Secondo Te perchè a volte esplodi di rabbia?

Non preoccuparti, capita a tutti.

A volte ci sentiamo spaventati, avvertiamo che qualcuno minacci la nostra già fragile autostima…

In quei momenti il bambino che hai dentro va in „survival mode” e, per sopravvivere, mostra i denti o scappa…

Opponiamo resistenza…

ll motto di Timon e Pumba era „Hakuna Matata”… Senza Pensieri… è così che hanno aiutato un Simba depresso a superare la vergogna e i sensi di colpa per la morte del padre… è così che gli hanno permesso di elaborare il dolore e di lasciarlo andare…

La loro filosofia era molto semplice: ci sono aspetti della vita che non puoi controllare, quindi smetti di opporre resistenza e goditi con gioia ciò che la vita ti porta, ciò che hai adesso…

Certo, non è sempre facile…

Ma la verità è che hai il pieno controllo di tutto ciò che accade dentro e fuori di Te… solo che non lo sai, non te ne accorgi…

Sul serio: dentro hai un mondo incredibile che aspetta solo di essere scoperto…

è per questo che sei su questo pianeta: per sperimentare in un corpo fisico ciò che una parte di Te già sa… per ricordarti che sei una Particella Divina e puoi scegliere consapevolmente quali emozioni provare, quali vibrazioni emettere, come prenderti cura del tuo giardino interiore per fare in modo che la vita sbocci anche fuori…

Hai idea di quante volte mi sono dato del cog**ne?

Di quante volte mi sono sentito schiacciato dalle preoccupazioni per il futuro o in colpa per ciò che ho fatto in passato?

Neanche immagini…

Vivevo come quando ti ingozzi solo per riempirti, senza sentire il gusto di ciò che mangi… non riuscivo ad assaporare nulla della vita straordinaria che conducevo… sentivo mi mancasse sempre qualcosa, che nulla riuscisse a soddisfarmi, a rendermi davvero felice…

Poi ho cominciato a guardarmi dentro…

ad accendere la luce su ciò che mi succedeva quando mi perdevo… quando mi comportavo istintivamente per poi pentirmene…

Qualche respiro lento e profondo e…

Cosa diavolo mi è preso?

Perchè mi sono sentito minacciato?

Qual era il pericolo percepito?

Perchè stavo creando ciclicamente quelle situazioni e cosa potevo imparare?

Di cosa aveva bisogno in quel momento il piccolo Diego?

E come potevo tranquillizzarlo e darglielo?

Pian piano a tutte queste domande ho trovato risposta… ho scoperto i miei meccanismi di protezione e cosa li innescava…

ho imparato a disinnescare la bomba piuttosto che raccogliere i pezzi dopo l’esplosione… a rasserenare il mio bambino interiore, ad accarezzarlo dicendogli che va tutto bene, che non c’è niente di cui aver paura… che non c’è bisogno di tirar fuori gli artigli o di rifugiarsi in una cantina buia…

Questa competenza si ottiene con la pratica…
nessuno ha la bacchetta magica… nessuno può fare il lavoro per Te.

Ma puoi imparare… a guardarti dentro, a prendere consapevolezza dei tuoi meccanismi di protezione… a stabilire un contatto con il bambino interiore e a fare in modo che si senta al sicuro…

Per farlo, il primo passo è capire come si comporta quando si sente minacciato.

E per questo non c’è percorso migliore di Zen Detox Emozionale.

Nel frattempo perderai qualche chilo di troppo, sgonfierai addome e gambe, depurerai l’intestino, avrai una pelle super idratata, profumata e morbida, energia da vendere e quella voglia e quella forza di „spaccare il mondo” che non sentivi da tempo immemore…

Dopo 7 giorni ti ti volterai indietro e ti chiederai:

„ho fatto qualcosa che solo una settimana fa mi sembrava impossibile: di cosa sono capace adesso”?

Trovi tutti i dettagli del percorso cliccando sul link nel primo commento.

„Pillola azzurra, fine della storia: domani ti sveglierai in camera tua e crederai a quello che vorrai. Pillola rossa, resti nel paese delle meraviglie, e vedrai quant’è profonda la tana del bianconiglio”.

Partiamo domani.

Con Amore,
Diego Galati
Spiritual&Mental Coach
Terapeuta Embrace Therapy


Daga & Diego
Daga & Diego

'Se la bacchetta magica non esiste, crea consapevolmente una vita magica!' Contact me: Ispirazionegioia@gmail.com

Leave a Reply

Your email address will not be published.