Se pensi che i soldi non c’entrino niente con l’amore ti sbagli. Prima di storcere il naso leggimi bene… Per tanto tempo ho sentito dire a mia mamma: „tu pensi solo ai soldi ma non sai cosa significa l’amore! Vuoi fare solo carriera”. Lei interpretava il ruolo della „povera artista vagabonda” e io quello della benestante senza cuore che aveva venduto l’anima alle multinazionali.

Si, era vero: anche se continuavo a cercarlo ovunque, in realtà non sapevo cosa fosse l’amore… ma la cosa paradossale è che neanche mamma lo sapeva… non si apprezzava e non si amava affatto…

Ma allora perché mi diceva quelle parole?

Perché dentro rifiutava il denaro. I soldi la adoravano, venivano a trovarla spesso e in grosse quantità. Ma lei li trattava malissimo e li spendeva tutti per tornare il più velocemente possibile al pareggio iniziale. Restava con le tasche vuote, non c’è dubbio, ma almeno poteva trovare conferma della sua convinzione interna: il denaro è l’esatto contrario dell’amore e se io non ne ho allora significa che devo avere tanto amore nella vita. In questo senso era sempre „povera”…

Io invece guadagnavo benissimo e avevo un alto tenore di vita. A pensarci bene, però, non mi comportavo molto diversamente: per qualche “strana” ragione, anche io alla fine di ogni mese mi ritrovavo con le tasche vuote ad aspettare con „ansia” lo stipendio successivo… spendevo troppo, me ne rendevo conto, ma non riuscivo a smettere!

Un giorno, però, mi sono chiesta: PERCHÉ? Cosa c’è dietro e perché mi comporto così?

Ho cominciato a scavare dentro di me e la scoperta che ho fatto mi ha lasciato a bocca aperta: portavo dentro una convinzione limitante bella e buona secondo la quale „i soldi non sono l’amore –> Chi ha i soldi non avrà l’amore –> se ho i soldi mia mamma non mi ama, non mi apprezza”!!

Pazzesco, vero?

E non è tutto. Mentre crescevo, dentro di me si è creata una contraddizione che ha contribuito a complicarmi ulteriormente la vita. Da quando papà se ne è andato, infatti, mamma è sempre stata una donna indipendente che ha saputo mantenersi e guadagnare con facilità. Così il mio inconscio ha infiocchettato e portato a casa un’altra fantastica convinzione limitante: guadagnare bene significa essere di valore, essere brava, essere indipendente”.

Ma insomma?!?

A quale delle due convinzioni dovevo dare ascolto?

Dentro di me si è creata una grande confusione, dovuta a due convinzioni opposte ma ugualmente distruttive:

  1. ho i soldi = valgo, merito, sono libera e indipendente, ma non ho l’amore…
  2. se invece ho l’amore = allora non ho i soldi, dipendo, ma sono amata, apprezzata, non sono da sola…

In altre parole ho imparato a dover scegliere: o soldi o amore!

Ma ti pare??

Rendersi conto di convinzioni così limitanti, acciuffarle e sentirle con tutta me stessa non è stato affatto facile. Ha richiesto un duro lavoro interiore attraverso il quale ho capito che ero io che mi stavo auto-sabotando, che stavo bruciando un sacco di energie in una lotta interna senza senso e che, dando ascolto al mio indeciso consigliere interno, stavo mettendo i bastoni tra le ruote al mio stesso successo.

Ovviamente ho capito anche che anche mia mamma aveva avuto un insegnamento analogo a casa sua… solo che lei non si è mai fermata a pensare e ha continuato a ripetere il meccanismo tossico come un robot, per gran parte della sua vita.

Ci è voluto un bel po’ a metabolizzare e a trasformare le due convinzioni… a convincere il mio consigliere interno che l’Amore non esclude i Soldi e vice versa.

È stato un lungo viaggio partito da un forte punto di rottura che mi ha costretto a fermarmi e chiedermi cos’è l’amore… che mi ha fatto capire che continuare a cercarlo fuori significa non trovarlo comunque… un’avventura straordinaria che mi ha fatto scoprire cos’è il denaro, cosa gli piace, come arriva e perché fugge via a volte… che ha fatto ordine nella mia sfera finanziaria spiegandomi come trattare i soldi e cosa fare per essere strafelice della loro presenza e vivere la vita in piena abbondanza, sia dell’amore sia del denaro.

Se lo vuoi capire meglio anche tu, ti aspettiamo martedì 6 Novembre alle 20:00, per il mini corso online (webinar gratuito) in cui:

  • scoprirai quale è il tuo vero rapporto con il denaro
  • imparerai cosa gli piace e come attirarne di più nella tua vita
  • scoprirai come mettere in pratica la Legge di Attrazione nella quotidianità
  • e smaschererai e imparerai a superare le paure più grandi che ti impediscono di sperimentare l’abbondanza finanziaria.

Se non lo hai già fatto, iscriviti al nostro seminario online:

 

P.S. L’evento è gratuito ma i posti sono limitati. Per avere la certezza di essere dei nostri, clicca sul link che ti invieremo (via mail o messenger) almeno 10 minuti prima delle 20:00!

Con Amore,
Daga&Diego


Daga & Diego
Daga & Diego

'Se la bacchetta magica non esiste, crea consapevolmente una vita magica!' Contact me: Ispirazionegioia@gmail.com

    1 Response to "Che relazione c’è tra soldi e amore?"

Leave a Reply

Your email address will not be published.