Molte persone oggi non si fidano l’una dell’altra. La gente è bombardata di informazioni distorte dalla tv, da internet, dalla radio… digerisce ogni giorno notizie cattive, negative, drammatiche, catastrofiche… La paura viene seminata da ogni dispositivo e il nostro cervello si è adeguato a ricevere tutto questo schifo.

A volte sembra che non facciamo più caso a questi eventi, che siamo diventati aridi e insensibili, che non ci tocca né preoccupa più nulla o nessuno. In realtà, però, dentro di noi „sedimente” una specie di paura sottile, appena percettibile, che viene fuori sotto forma di scarsa fiducia nei confronti degli altri.

Apparentemente sembra che ci fidiamo, ma comunque cerchiamo di controllarli.

Lo facciamo nei rapporti di coppia, in quelli professionali, nel business, nelle amicizie e persino in famiglia. E possiamo continuare a galleggiare per tutta la vita nell’oceano della paura, a farci trascinare dalla corrente come il plancton, senza avere mai alcun controllo sul nostro destino.

Si, possiamo sopravvivere senza mai aver vissuto davvero, sempre tesi o preoccupati, sempre spaventati e dubbiosi.

Oppure…

Immagina un giorno diverso dagli altri. Un giorno in cui TU stessa possa fidarti al 100% e in maniera incondizionata delle altre persone. Un giorno in cui tu possa fidarti ciecamente del tuo partner, di tuo figlio, dei tuoi genitori, del tuo manager, del tuo collega, della tua amica… Un giorno perfetto!

Riesci a immaginarlo? Probabilmente la risposta è no. Ma ti assicuro che è possibile e per niente utopistico. A una condizione però: che inizierai a fidarti ciecamente di te stessa. Perché il mondo esterno riflette solo Te e la scarsa fiducia negli altri nasce perché non ti fidi pienamente di te stessa.

[Diego] “In passato ho lavorato per un’azienda posseduta da due società. Il business funzionava alla grande in altre regioni d’Italia, quindi bastava solo “importarlo”, adattarlo e potenziarlo. Ed è quello che abbiamo fatto. Ma… uno dei due soci lavorava col “freno a mano tirato”. Qualsiasi attività il business richiedesse, era zavorrata dalla scarsa fiducia del socio 1 che – ho scoperto col tempo – aveva una paura “fottuta” che il socio 2 potesse fregarlo. Non perché quest’ultimo fosse un farabutto o una persona poco affidabile. Ma semplicemente perché, a parti invertite, il socio 1 lo avrebbe fregato! E questo, pian piano, ha portato la società in rovina”.

Probabilmente non lo sai o non lo accetti. Ma dentro di te ci sono tutte le caratteristiche e tutto il potenziale delle persone di cui non ti fidi. E sei tu stessa, per prima, a non fidarti di tutti questi personaggi che hai dentro. A volte ti comporti con te come fai col tuo partner: apparentemente ti ami ma, riflettendoci, non sei sicura di accettarti del tutto e di amarti in maniera incondizionata per come sei. A volte fai con te ciò che fa uno dei tuoi tuo genitori: vorresti fare ciò che ti va e come piace a te ma c’è sempre una vocina che ti sussurra critiche all’orecchio, che ti dice “hai fatto una cazzata” o che potevi fare meglio. A volte fai il genitore severo con il tuo bambino interiore e ti arrabbi perché non segue i tuoi ordini. Altre volte sei come il manager di un’azienda che ti serve su un vassoio d’argento una carota e la promessa del successo, ma prova a non raggiungere gli obiettivi e… non lo devo nemmeno descrivere, sai bene cosa dici a te stessa in momenti del genere.

La soluzione per cambiare le cose esiste però.

 Sta nelle tuo essere PRONTA. Che non significa essere senza paura, impavida ai limiti dell’incoscienza, come una eroina disposta a dare la vita. Essere PRONTA significa prendere una decisione coraggiosa anche se tremi come quando avverti un freddo gelido. Magari nel tuo caso significa lasciarti andare… fidarti per la prima volta che ciò che stai per fare, anche se razionalmente sembra non avere nessun senso, funzionerà lo stesso semplicemente perché lo senti… Fidarti che non c’è nulla di male a prenderti cura di te, a dedicarti del tempo… a coccolarti e tuffarti nel viaggio della consapevolezza… a fare il primo passo verso te stessa, per riavere una vita serena e piena di gioia.

Con Amore,
Daga

Iscriviti al nostro gruppo Facebook, per avere sempre più contenuti di valore i reagire con noi  in diretta.


Daga & Diego
Daga & Diego

'Se la bacchetta magica non esiste, crea consapevolmente una vita magica!' Contact me: Ispirazionegioia@gmail.com

Leave a Reply

Your email address will not be published.